logoafipng.001

AFI AUGUSTA

Via della Rotonda 69, Augusta (SR)  |  afiaugusta@gmail.com  |  +39 3295367184

I PRINCIPI MONTESSORI

2021-04-09 17:51

Noemy Di Modugno

I PRINCIPI MONTESSORI

Interessante l’incontro svolto online con Valentina Di Curzio, dottoressa in scienze della formazione, diplomata all Opera Montessori di Roma....

Interessante l’incontro svolto online con Valentina Di Curzio, dottoressa in scienze della formazione, diplomata all Opera Montessori di Roma, l’istituto che si occupa di formare insegnanti di asilo nido col il famigerato metodo che ne porta il nome.

 

L’incontro è stato interessante sia sotto l’aspetto conoscitivo del metodo che sotto quello più pratico. Intorno al periodo dell infanzia siamo oggetto di pessime strategie di marketing e letteralmente bombardati  di  informazioni superflue ed errate, con l’unico obiettivo: l’acquisto.

 

Proprio questo il motivo dell uso improprio della aggettivo "montessoriano"; ecco che oggetti confusionari e poco stimolanti, vengono così aggettivati in modo da attirare l’attenzione ed essere preferiti ad altri, ma lo sono davvero? rispettano davvero l’approccio pedagogico della dottoressa Montessori?

 

La maggior parte delle volte è un grosso NO! 

Abbiamo compreso grazie all'incontro  che sono realmente utili e stimolanti gli oggetti in legno, monocolore o di colori primari, lineari nella consegna (il compito da svolgere).

L’ideale uno specchio con una sbarra di legno davanti (es. Un bastone per tende ad altezza bimbo) a cui potersi aggrappare e promuovere abilità motorie;

L’uso di tappetino, isolanti dal pavimento ma perlopiù utili a confinare le attività in quel punto della stanza;

Uso di travasi, non solo di acqua (spesso complesso da gestire) ma anche di pasta o palline di stoffa;

Pannelli monotematici (es. solo tappi da aprire e chiudere, solo cerniere, solo serrature) e non monotematici, più confusionari.

 

"Aiutami a fare da me" la frase più famosa citata: in una società abituata a sostituirsi al bambino, per la mancanza di pazienza e tempo da dedicargli, dovremmo proprio impegnarci ad osservare le loro inclinazioni e attitudini e coltivarle, attendere che ce la facciano con frasi incoraggianti "coraggio che ce la puoi fare" più che il solito "sei troppo piccolo, non ce la fai"

 

I nostri bambini sanno stupirci, se solo riuscissimo a lasciarglielo fare.

direttivo

direttivo

Presidente: Caterina Debora Iorio 

Vice presidente: Clara Passanisi

Consigliere: Carmen Malerba

Consigliere: Maurizio Blandino

Consigliere: Massimo Arena

Tesoriere: Santi Arena

Presidente: Caterina Debora Iorio 

Vice presidente: Clara Passanisi

Consigliere: Carmen Malerba

Consigliere: Maurizio Blandino

Consigliere: Massimo Arena

Tesoriere: Santi Arena

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder